lunedì 14 maggio 2018
GREEN

World Recycling Day: cosa c’è da sapere sulla Giornata Mondiale del Riciclo il 17 maggio


 

Una giornata internazionale dedicata interamente alla pratica ambientalista del riciclo: molti Paesi celebrano questa ricorrenza il 17 maggio. Di cosa si tratta esattamente? Dell’occasione fissata sul calendario per rinfrescarsi la memoria sulle strategie di riduzione degli sprechi, di riuso e riciclo di materiali e oggetti. Il fine ultimo è di sensibilizzare le coscienze dei cittadini di tutto il mondo circa la grande piaga del Ventunesimo secolo, quella dell’accumulo spregiudicato di rifiuti solidi urbani. L’origine della ricorrenza non è chiara, ma ormai la si considera un appuntamento fisso, e tante organizzazioni e associazioni ambientaliste fanno riferimento a questa data speciale per promuovere manifestazioni e iniziative di stampo educational e divulgativo sui temi del riciclo.

World Recycling Day

World Recycling Day

 

La buona abitudine del riciclo

Come si fa, nella realtà di tutti i giorni, ad avere atteggiamenti eco-friendly? Si comincia, come ovvio, dalle piccole cose. Fare la raccolta differenziata in maniera meticolosa può sembrare una goccia nell’oceano, ma ogni distesa sconfinata d’acqua è composta da singole particelle, perciò nessuno sforzo, perfino quello individuale, può dirsi vano rispetto alla sfida posta dalla salvaguardia dell’ambiente. Il tema della plastica e del suo difficile smaltimento è uno dei più caldi in relazione alla gestione degli scarti. Pensaci: quante confezioni in materiale sintetico complicato da riciclare potresti sostituire con packaging a minore impatto? Dal semplice sacchetto per la spesa, la cosiddetta “sporta”, che, al posto della busta di plastica, sarebbe meglio scegliere in carta, oppure rimpiazzare con una borsa a tracolla in stoffa resistente riutilizzabile.

 

Caffè compostabile: vicino all’ambiente

Un altro piccolo grande aiuto che possiamo dare alla natura? Ci ha pensato Caffè Vergnano, con le sue capsule compostabili. Cosa significa capsule compostabili: si tratta di capsule per caffè espresso che si smaltiscono direttamente nell’organico. Non è più necessario, quindi, separare l’involucro dal residuo di polvere di caffè, destinando le due componenti a trafile di smaltimento parallele. Se ti stai chiedendo a quale prezzo quest’innovazione sia stata introdotta, la risposta è nessuno. Il gusto del tuo caffè espresso resta pieno e aromatico esattamente come piace a te, e in più assicuri alla natura che ti circonda, il tuo stesso mondo, le attenzioni che merita. Le capsule compostabili firmate Vergnano vantano la certificazione “OK COMPOST” fornita da Vinçotte, un ente di alto profilo internazionale. Realizzate impiegando poliesteri biodegradabili, parzialmente ricavati da fonti rinnovabili, le capsule risultano conformi alla norma UNI EN 13432.

 

 

La rivoluzione green del tuo caffè preferito

Èspresso1882 è la prima linea di Caffè Vergnano a essere interessata da questo cambiamento epocale. Seguiranno nella riconversione, progressivamente, anche i pack delle altre capsule di Caffè Vergnano, perché l’argomento della sostenibilità e dell’impatto ecologico sul pianeta è un must per ogni azienda votata a un futuro migliore. Includere le generazioni che verranno, a partire da quella dei nostri figli, nei piani di sviluppo e ridefinizione dei nostri costumi quotidiani, compresi quelli alimentari, è un obbligo etico che coinvolge l’intera umanità. Fai questa scelta anche quando ti gusti un caffè, sarà ancora più buono!